Mi spiegate come fate?

Mi spiegate come fate?

Non so voi, ma io non riesco a scegliere dove andare in vacanza.

Forse, a forza di leggere racconti sui viaggi degli altri, non riesco a trovare una meta per me.

Comincio a pensare ai giorni in cui sarebbe meglio partire. Certo che chiudere il B&B B&B in Viaggio in giorni in cui si lavora di più, è un po’ da pazzi. Al momento mi sono rimasti, però, sono 3 giorni liberi al b&b che coincidono con le ferie di mio marito, quindi ho pensato di dare una sbirciatina su internet nei vari siti di prenotazione on line per trovare qualcosa di adatto a noi 5, due adulti e tre bamb…ragazzi ormai!

Chi mi conosce o ha soggiornato da me, si starà chiedendo: “come? Tu che non ami queste piattaforme e consigli a noi di evitarle, le usi per le tue vacanze?”

“ECCCERTOOO!!!”

Ti svelo un segreto: sono il miglior modo veloce e pratico per  trovare le tue vacanze in 3 semplici passaggi.

 

Come prenotare una vacanza in tre mosse

 

Primo: vai sul sito e inserisci data di arrivo, di partenza , la meta (es. Puglia);  quanti siete, l’età dei bambini ( es. 3 bambini di 13, 9,6 anni); i servizi che vorresti trovare (es. piscina, spiaggia, fronte spiaggia, colazione inclusa, centro benessere e ristorante-chiedo troppo lo so- ) ; la struttura ( es. B&B, hotel, resort,casa vacanza) e il badget .

Secondo: scegli comodamente tra le strutture che ti propongono e non dare importanza a quelle frasi che ti dicono: “solo una rimasta sul nostro sito; un’altra persona sta guardando questa stessa struttura nello stesso momento” ecc. Molto probabile che lo fanno per convincerti a cliccare e prenotare. Ma tu non devi farlo se non passare al terzo punto

Terzo: scelta la struttura, inserisci il nome su google tipo B&B B&By in Viaggio in Puglia. E google ti fornirà la scheda con tutti i loro recapiti e scorrendo la pagina di google fino in fondo, molto probabile trovi anche il sito personale della struttura. Cosi puoi chiamare il titolare del B&B (al B&By in viaggio ti rispondo direttamente io) o la reception, scrivergli e chiedere info via watsapp, mandare e mail, ecc. direttamente all albergo, hotel, villaggio, b&b ecc, senza intermediari

E tutto ciò perché farlo?

Perché, devi sapere, che le strutture ricettive, pagano fior di commissioni a questi siti di prenotazione on line che variano dal 15 al 30 per cento. Quindi, contattando direttamente la struttura, è molto probabile che il gestore ti offra dei servizi in più per premiarti per la tua prenotazione diretta. E se non sembra fartelo? Fai la cosi detta faccia tosta: “guardi che ho trovato la sua struttura su booking, se prenoto direttamente ho qualche vantaggio?”

Da me, per esempio,  spesso do qualche servizio in più tipo colazione al bar oltre che in casa, uso gratuito del box auto o visita gastronomica a un caseificio della zona o visita al museo diffuso del carnevale.

Tutto ciò non me lo sono inventato io ma ne hanno parlato anche a Reporter. Ti riporto qui uno stralcio della puntata.

 

Quindi facciamoci furbi, cerchiamo sui vari siti di prenotazione on line ma poi prenotiamo direttamente.

Verissimo comunque, che queste agenzie tutelano sia i gestori che gli ospiti, ma se qualcosa nella tua vacanza non dovesse andare bene, sono convinta che è destino e sarebbe successo comunque sia con prenotazione diretta che tramite ota.

E ora, detto ciò, torno a cercare la mia vacanza. E se inserissi nella destinazione: “Luna” ???

Rispondi