***connessione wifi non va??? suona alla vicina e il problema si risolve***


Ecco..quando non devono funzionare le cose???

 

Ovvio, quando hai ospiti in B&B la cui richiesta principale, quando hanno prenotato al B&By in Viaggio, è stata:

“abbiamo bisogno del wi-fi”

Quando ricevetti tale richiesta via e mail dai miei ospiti in arrivo, mi misi  immediatamente all’opera per potenziare il segnale del wi fi, affinchè, al loro arrivo, non avessero avuto problemi di connessione.

Ho istallato un ripetitore di segnale cosi che nel salotto e in camera da letto ci fosse una buona connessione (quello nella foto).

In bagno no… mi spiace, in bagno non arriva. Quindi per il bagno ho provveduto “all’uso antico”si dice in pugliese, con delle riviste!!!

Ma torniamo al mio wi-fi.

 

Spesa per il potenziamento sostenuta.

 

La connessione è andata alla grande per tutto il soggiorno dei miei ospiti o quasi.

 

Cosa è successo l’ultimo giorno in b&b per i  miei ospiti che avevano sottolineato tale necessità?

 

Semplice, la Vodafone ha pensato bene di passare la mia adsl alla fibra, cosa da me richiesta 25 giorni prima,  ciò ha portato alla sospensione della rete internet per l’ intero pomeriggio del penultimo giorno di vacanza dei miei ospiti.

 Come ho risolto??

 Ho suonato alle mie vicine di casa( cosi chiamo i miei ospiti in B&B), mi sono scusata  per il disagio, e ho offerto loro un gelato al bar dove hanno fatto colazione in queste mattine e che ha una buona connessione wi fi alla quale si sarebbero potute collegare senza problemi.

 

Ma il problema nel b&b non si è risolto in serata come aveva assicurato l’operatrice.

Ho passato una nottataccia con incubi di ogni genere che riguardavano la situazione, a tal punto che alle 4 e 30 del mattino mi sono svegliata.

Ci tengo che i miei ospiti trovino tutto perfetto e l’ansia a portato a non riaddormentarmi, ma poco male.

Pensa e ripensa mi sono ricordata di avere in mio possesso la password del B&B di fianco al mio col quale collaboro.

Fantastico…trovo il segnale, mi connetto e via… dal mio B&B posso utilizzare il Wifi del vicino.

Comunico ai miei ospiti, tramite bigliettino scritto a mano, la rete a cui agganciarsi e la password e gli lascio il biglietto sotto la porta.

La mattina alle 6 me lo ritrovo con scritto che non sono riuscite a collegarsi.

Cosi alle 8 e 20, appena i centralinisti vodafone si sono rimessi all’opera, chiamo e sollecito l’intervento per il ripristino della rete. Mi dicono che provvederanno entro 24/48 ore….

“Comeeeeeeeeeeee????” Urlo:” i miei ospiti ne hanno bisogno urgente perché ripartono in giornata”

Cosi mi consigliano di utilizzare una sim loro in mio possesso e un vecchio iphone come router.

Il tempo di provare e collaudare il consiglio del centralinista che mi suonano le vicine.

Entro in casa da loro e voilà, seguo la procedura e i loro telefoni si connettono.

FANTASTICOOOOOOOOOOOOOOOO
 

Tutte e tre contemporaneamente abbiamo sospirato!!!

Problema per loro risolto o forse no???

Scopro solo nel pomeriggio, quando stanno per ripartire, che il router si è spento e che sono rimaste senza connessione.

Chiedo perchè non me l’abbiano comunicato semplicemente suonando alla porta del mio appartamento di fianco al B&B. e ancora continuo a chiedermelo…

 

 Ce l’ho messa tutta,

giuro che ce l’ho messa tutta…

bastava solo suonare alla mia porta di fianco e avrei ripristinato il tutto!!!

Ecco perché in b&b che si rispetti, il proprietario deve risiedere entro i 100 metri dalla struttura, per offrire quel servizio in più che una casa vacanza non dà!!!

Per me ormai avere ospiti in B&By in Viaggio è come avere un simpatico e socievole vicino di casa col quale scambiarsi convenevoli,  esperienze, curiosità e perchè no??? Anche fioroni da noi chiamati “clommr” che queste stesse vicine mi hanno offerto un pomeriggio durante il loro soggiorno.

Se vuoi un viaggio più familiare, scegli un B&B perchè sarà un rapporto io e te. Tu, io e la tua vacanza.

 

 

Rispondi