***… perchè sono una struttura family  friendly e i bimbi sono gratis da me fino agli 8 anni***

L’ idea mi è venuta questa mattina quando un mio ospite mi ha lasciato un bigliettino da visita del suo b&b in Romagna con scritto “ti aspetto a Bologna”

Eeeeeeeeeee…….una parola…… sarebbe bello!!!

Questa mattina è ripartito un mio ospite, e ormai si sa, io mi affeziono agli ospiti, anche se solo di passaggio per una notte. Mi dispiace il pensiero di non trovarli più sulla mia strada. Mi dispiace il distacco magari quando ti sembrano cosi simpatici e ricchi dentro.

Ma stamattina, quando ho incontrato il mio ospite al bar per la colazione, mi ha detto: “ti aspetto a Bologna”

Waooooooo…. Non era un addio ma un arrivederci e poi….

 

Waoooooooooo…Bologna!!! Ne ho girate di città ma Bologna mi manca….E cosi la mia testa in un attimo era già a Bologna in Piazza Maggiore e già in testa mi risuonavano le canzoni di Lucio Dalla e Luca Carboni. Ma poi sono tornata con i piedi per terra…

Come faccio io ad andare a Bologna?? Certo, in auto, in treno, in aereo… E per dormire??? Certo il mio ospite ha un bellissimo B&B e anche il nome ispira “residence alle scuole”…E per il pranzo o cena?? Beh…ci saranno paninoteche per pranzo e pizzerie e ristoranti per cena, ma il suo b&b è anche residence quindi attrezzato di angolo cottura per poter preparare qualcosa per i bambini.

 Benissimo… ora moltiplica il tutto per 5 persone. E si, io, mio marito e i miei 3 figli. Si tre figli, ho sempre voluto la famiglia numerosa e 3 è già numerosa per me.

 

Da queste parti si dice: dove mangiano 2, mangiano 3……………………si diiiiiiiiice!!!

Ma nei fatti i numeri e soprattutto i CONTI cambiano.

 

E come si fa ad andare in vacanza con 3 figli??? Costoso, lo so! Non viaggio più proprio per questo motivo.

Cosi mi sono trovata a raccontare al mio ospite perché ho voluto un b&b per famiglie, dove oltre a trovare fasciatoio, letto con spondine, culla, sediolone ecc. senza costo extra, da me,il bambino, non paga.

Nel mio b&b le vacanze NON sono solo per  coppie di fidanzati di 20/30 anni , o di signori over 50, perché  è meglio viaggiare soli perché i figli costano.

 

Costano dalla prima ecografia quando non misurano neanche 6 millimetri e il loro cuore già pulsa forte forte.

Costano in pannolini, in vestiario, in giochi, in asilo, in istruzione,libri, attività sportive, uscite con gli amici,ecc.

 

 Si, i figli costano.

 

 Ma voglio che tu, come genitore che vieni al B&By in viaggio, puoi viaggiare con i tuoi figli, puoi andare  in vacanza tutti insieme.

 

Tu genitore, che in Puglia sei stato da fidanzato con la loro mamma, ora puoi godertela con i tuoi bambini e portarli a vedere quelle casette tanto carine, trulli di Alberobello, di cui loro hanno visto le foto di te e tua moglie. O portarli al centro della terra nelle Grotte di Castellana, o a Polignano a Mare a vedere da dove si fanno i tuffi a strapiombo anche lanciandosi da dentro le finestre delle case.

Questo voglio per te genitore con uno, due,tre figli.

 

Quello che io, mamma di 3 bimbi,non riesco a dare loro .

 

Questo è il mio punto di vista, forse perché sono solo all’inizio della mia attività a gestione familiare di B&B e ancora ci metto molto più cuore che interessi economici.

 

A me per ora va bene cosi. Voglio affrontare questa avventura di B&B con più cuore e meno  portamonete, perché le famiglie tornino a viaggiare, ad esplorare a stare bene tra loro al di fuori delle mura domestiche, perché la vita in famiglia è adesso e adesso va vissuta. Domani, domani chissà… cantava Dalla… a Bologna.